Iniziamo definendo cosa sono gli elettroliti e perché è essenziale che le persone che praticano sport li assumano regolarmente. Gli elettroliti sono sali minerali necessari per lo sviluppo cellulare che si trovano principalmente nel nostro sangue, ma anche in altri fluidi corporei, come l’urina.

Gli elettroliti più comuni sono calcio, cloruro, magnesio, fosforo, potassio e sodio. Questi sono vitali in quanto aiutano a regolare la quantità di acqua nel corpo, l’acidità e l’attività muscolare. Ci sono marchi che offrono diversi formati per il consumo, come capsule, gel, polvere o bevande contenenti questi sali minerali.

Le cose più importanti in breve

  • È importante notare che l’acqua non contiene elettroliti, quindi è raccomandata un’altra fonte di assunzione prima, durante e dopo l’esercizio.
  • Non è necessario avere sete per assumerli, poiché questo è il primo sintomo di disidratazione. È essenziale rimanere idratati durante il giorno, specialmente quando l’esercizio fisico è una parte quotidiana della nostra vita.
  • Attualmente, ci sono centinaia di prodotti che ti garantiscono di avere tutto ciò che serve per idratare e reintegrare gli elettroliti durante e dopo l’esercizio; tuttavia, molti di loro non soddisfano le aspettative.

Classifica: I migliori elettroliti sul mercato

Tutti abbiamo visto i marchi principali di bevande ionizzate, così come i liquidi da consumare con elettroliti, che sono in quasi tutte le pubblicità sportive. Pertanto, dobbiamo sapere come distinguere tra una campagna di marketing e un prodotto davvero utile. Per aiutarti nella ricerca, ecco una lista con le migliori opzioni secondo i nostri criteri:

Posto n° 1: Named Hydra Fit

Named HydraFit è una polvere solubile per la preparazione di bevande elettrolitiche, indispensabili per reintegrare liquidi durante le attività fisiche e alleviare l’affaticamento. Magnesio e potassio aiutano a scongiurare l’insorgere di crampi. Contiene anche vitamina C e vitamine del gruppo B. La confezione comprende 400 g di prodotto ed una pratica borraccia.

Per gli acquirenti il mix di elettroliti e carboidrati proposto da Named ha un effetto positivo tangibile sull’organismo. Il gusto d’arancia rossa non piace a tutti, ma in fondo è un parere soggettivo (anche perché poi a tanti altri risulta gradito). La confezione non include un misurino, ma la borraccia è comunque apprezzata.

Posto n° 2: Named Sport Isonam Energy

Isonam Energy è una miscela di elettroliti, carboidrati e vitamine che aiuta gli sportivi a sopportare la stanchezza durante e dopo l’esercizio fisico. Contiene destrosio, maltodestrina, magnesio e potassio, con l’aggiunta di creatina, L-glutammina, ginseng, vitamina B6 e vitamina C.

Per molti la bevanda isotonica che si ottiene con questo integratore dona realmente una maggiore carica durante l’attività fisica, riduce l’affaticamento e previene i crampi. Il gusto viene spesso definito delicato; ad alcuni piace, ad altri non tanto. Alcuni sono rimasti delusi dalla presenza di meno polvere del previsto nella confezione.

Posto n° 3: RecoverORS Polvere idratante

Gli integratori di elettroliti RecoverORS vengono forniti in 25 bustine da 5,5 g ciascuna, da diluire in un bicchiere d’acqua da 8 oz (circa 230 ml) per essere assunti. Aiutano a mantenere il corpo idratato e in forze. È ideale non solo per gli atleti più motivati, ma anche per combattere diarree e nausee. Non contiene aromi artificiali.

Chi ha provato il prodotto conferma gli effetti benefici sia durante gli allenamenti più duri che in occasioni di malessere, apprezzandone la grande versatilità. Le bustine sono molto comode da trasportare durante i viaggi, e sembra anche essere un ottimo rimedio per riprendersi dai postumi di una serata a base di alcool. Il gusto è un po’ anonimo.

Posto n° 4: SIS Science in Sport GO Electrolyte

SiS GO è un integratore di elettroliti e carboidrati, utile per reintegrare le perdite idrosaline dovute ad un’intensa e prolungata attività fisica, nonché a fornire nuove energie al corpo e prevenire crampi e affaticamento. Contiene 36 g di carboidrati per ogni dose da 40, con l’aggiunta di calcio, potassio e magnesio.

Il drink energetico che si ottiene dal prodotto, a detta dell’utenza, ha un effetto evidente durante gli allenamenti. Il sapore della bevanda viene spesso definito dolciastro, mentre gli aromi per alcuni sono un po’ troppo forti. La confezione include un misurino da 40 g. È apprezzato il fatto che sia disponibile in diversi gusti e formati.

Posto n° 5: Enervit Isotonic

L’Enervit Isotonic è una miscela in polvere ideata per realizzare bevande isotoniche dal grande apporto energetico, indispensabili per gli allenamenti più duri o le marce in bici più lunghe. D’altro canto, gli elettroliti aiutano l’organismo a mantenere un’idratazione ideale. Contiene vitamine C e D. Sono inoltre inclusi misurino e borraccia.

Il parere sul prodotto e solo positivo. La bevanda elettrolitica ad alto contenuto di zuccheri ottenuta dona resistenza e idrata efficacemente il corpo. Sembra una delle miscele preferite dai ciclisti. Il gusto all’arancia piace a molti, e la borraccia da mezzo litro in omaggio è un ottimo extra.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sugli elettroliti

Come con qualsiasi prodotto correlato alla salute, è importante capire cosa si sta consumando. Ci sono aziende che spendono ingenti somme di denaro in campagne pubblicitarie che offrono prodotti che potrebbero non adattarsi davvero alle tue esigenze. Per questo è necessario saper distinguere tra una buona pubblicità e un buon prodotto.

elettrolitri-prima-xcyp1

Attraverso il sudore vengono scartate sostanze dannose per il nostro organismo, ma anche elettroliti e minerali come magnesio e calcio.
(Fonte: Rawpixel: 116689551/ 123rf.com)

Cos’è esattamente un elettrolita?

L’elettrolita è definito come “sostanza che si dissocia, durante l’elettrolisi, in ioni quando viene disciolta in acqua o in altro solvente dissociante” (fonte Treccani). A sua volta, l’elettrolisi è un processo chimico nella quale una sostanza presente in una soluzione (mistura omogenea dopo la dissoluzione di qualsiasi sostanza in un liquido) si scompone sotto l’azione di una corrente elettrica.

Gli elettroliti sono conosciuti anche come “soluzioni ioniche” (anche se si trovano in forma fusa o solida) e si trovano nella natura sotto forma di sali. I più comuni nel corpo umano sono il sodio, il potassio, il cloruro, il calcio e i fosfati.

Che benefici apportano gli elettroliti al mio corpo?

Secondo MedlinePlus, un servizio d’informazione medica fornito dalla Biblioteca Nazionale di Medicina degli Stati Uniti, gli elettroliti compiono diverse funzioni nel corpo. Trasportano sostanze nutritive alle cellule, eliminano gli scarti e aiutano il funzionamento dei muscoli, tra le altre funzioni.

Funzioni:

  • Equilibrare la quantità d’acqua nel corpo.
  • Equilibrare il livello di pH del corpo.
  • Trasportare sostanze nutritive alle cellule .
  • Eliminare gli scarti dalle cellule.
  • Agire sui nervi, muscoli, cuore e cervello in maniera adeguata.
foco

Gli elettroliti sono minerali presenti nel sangue e in altri liquidi corporei e sono portatori di carica elettrica.

È importante il momento in cui si assumono gli elettroliti?

La risposta definitiva alla domanda è sì. Quando sudiamo perdiamo sodio, potassio e cloruro, tre minerali fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo su diversi livelli, per cui è raccomandabile assumere gli elettroliti durante e dopo uno sforzo fisico importante.

Il nostro corpo perde anche elettroliti urinando, evacuando (principalmente con diarrea) e attraverso le ferite, da qui l’importanza di assumerli quando si è ammalati o dopo una notte di baldoria. L’alcool infatti è un diuretico e il suo consumo provoca la perdita di minerali durante i continui viaggi in bagno, oltre che per la disidratazione.

Che effetto produce ogni tipo di elettrolita?

Come abbiamo detto, con il sudore si eliminano sostanze nocive per il nostro organismo ma espelliamo anche elettroliti e minerali come calcio, sodio, potassio, cloro, magnesio, fosforo, ferro rame, manganese e zinco. Dopo pesanti giornate di allenamento, è fondamentale recuperare questi elettroliti che aiutano a regolare diverse funzioni del corpo umano.

“È molto importante bere alla fine dell’esercizio fisico, quando il corpo è disidratato e rimane senza glicogeno. L’assunzione durante la prima ora post esercizio è molto efficace per il recupero fisico”, dice la docente del Dipartimento di Nutrizione della Facoltà di Farmacia dell’Universidad Complutense di Madrid, Rosa Ortega Anta, in un articolo sull’idratazione pubblicato da EFE Salud.

Non ti elencheremo gli effetti di tutti gli elettroliti, ma solo quelli che vengono maggiormente contenuti nelle preparazioni per l’allenamento, in modo che tu possa essere cosciente dell’importanza che possono ricoprire nel workout. Consulta la tabella qui sotto:

Elettrolita Funzione
Calcio Fondamentale per il corretto funzionamento di nervi e muscoli.

È il principale componente di ossa e denti.

Magnesio Aumenta il rendimento durante l’esercizio fisico, ha effetti antinfiammatori, riduce la pressione arteriosa e la resistenza all’insulina.
Fosforo Conserva l’energia del nostro metabolismo.

Migliora la funzione nervosa e muscolare ed è fondamentale per mantenere l’equilibrio di calcio nelle nostre ossa e denti.

Potassio È necessario per il corretto funzionamento della membrana cellulare dei muscoli. Inoltre, regola il ritmo cardiaco, i reni ed è vitale per mantenere il corpo idratato.
Sodio Contribuisce al processo digestivo e alla distribuzione dell’acqua nel corpo. È fondamentale per il funzionamento dei muscoli e del sistema nervoso.

Il sudore è un segnale affidabile per predire la necessità di elettroliti?

Sì, il sudore, oltre a contribuire al raffreddamento del nostro corpo e depurarlo dalle sostanze di cui non ha bisogno, è anche un segnale per gli elettroliti.

Beatriz LaraEsperta del tema. Studio sugli elettroliti pubblicato su ‘Scandinavian Journal of Medicine & Science in Sports’

“La concentrazione degli elettroliti nel sudore è un fattore essenziale per predire la necessità di sali durante l’attività sportiva, specialmente quella che riguarda la resistenza, come la maratona. È probabile che gli individui con sudore molto salato optino per l’integratore orale, per esempio, con capsule di sali”

Esistono effetti negativi derivati dall’assunzione di elettroliti?

Normalmente no, soprattutto perché i dosaggi sono controllati bene tramite le singole assunzioni. Però tutto dipende dalle quantità. Gli eccessi sono sempre dannosi e gli elettroliti non sono esclusi da questa regola. Assumerne troppi può causare l’effetto contrario a quello sperato e provocare danni per un eccesso di sali. I sintomi dati da un eccesso di queste sostanze variano a seconda del tipo di elettrolita.

L’eccesso di calcio nel sangue può provocare ipercalcemia, che porta a problemi renali, mal di stomaco, stitichezza, indebolimento delle ossa, disorientamento, letargia e può anche influire negativamente sulla salute cardiaca. Troppo potassio invece porta debolezza muscolare, parestesie, aritmia cardiaca, arresto cardiaco e morte.

Un sovradosaggio di magnesio porta a mal di stomaco, diarrea, abbassamento della pressione, alterazioni del ritmo cardiaco, deterioramento della funzionalità renale e confusione mentale. Il fosforo in eccesso raddoppia il rischio di insufficienza cardiovascolare a causa della calcificazione delle arterie e dell’insufficienza della funzione renale causata da questo eccesso.

Per quello che riguarda il sodio, saprai già quanto possa incidere sulla pressione sanguigna se assunto in eccesso, già tramite l’alimentazione, peggio che mai se assunto con gli elettroliti. Anche se il sodio ha il suo lato positivo nel corpo, sono da evitare gli eccessi per non avere problemi gastrici, alle ossa, ai reni e anche estetici, visto che porta ritenzione idrica.

Qual è il dosaggio consigliato per gli elettroliti?

Come abbiamo visto, la quantità di fabbisogno di elettroliti cambia da persona a persona, a seconda delle varie esigenze e del tipo di attività che svolge. Ti consigliamo di sentire uno specialista per farti consigliare la quantità di minerali che ti serve. In linea generale, la dose giornaliera di elettroliti di base raccomandata agli adulti è la seguente:

Elettrolita Dose giornaliera consigliata (adulti)
Calcio 1000 mg.
Magnesio Per gli uomini tra i 400–420 mg e Per le donne tra i 310-320 mg.
Fosforo 700 mg.
Potassio Per gli uomini 3400 mg. Per le donne 2600 mg.
Sodio 1600 mg.

Si possono ottenere gli elettroliti in maniera naturale?

Tutti i minerali necessari al nostro corpo si possono ottenere con un’alimentazione sana ed equilibrata basata su prodotti naturali. Ciò nonostante, è difficile tenere sotto controllo la quantità di elettroliti di cui abbiamo bisogno dopo un’attività fisica o durante un periodo di malattia in cui si perdono più liquidi del solito, anche controllando bene l’alimentazione.

Una fonte importante di calcio è il latte animale e i suoi derivati, come il formaggio e lo yogurt. Molti di questi prodotti provenienti dal latte contengono anche sodio, cloruro e iodio. D’altra parte, il magnesio e il potassio si possono trovare nelle verdure verdi come gli spinaci.

elettroliti-sport-xcyp1

Il sapore è uno dei fattori più importanti al momento di assumere i nostri elettroliti.
(Fonte: Maridav: 28344029/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Esistono molti formati per consumare elettroliti come bevande, gel, capsule e polveri per frullati o da sciogliere in acqua, che forniscono quantità diverse di elettroliti. Molti contengono carboidrati, che danno energia al corpo durante attività fisiche intense. Alcuni dei fattori da considerare prima di scegliere un integratore sono:

  • Apporto di carboidrati
  • Quanti elettroliti contiene
  • Calorie e proteine
  • Sapore

Apporto di carboidrati

Per gli allenamenti di lunga durata come il ciclismo o il triathlon, o gli sport che comportano un grande sforzo fisico, si consiglia di bere bevande isotoniche con una grande quantità di carboidrati. Queste bevande aiutano anche quando l’attività viene svolta in climi caldi, il che aumenta notevolmente la sudorazione.

elettroliti-polvere-xcyp1

Tutto ciò che è in eccesso è dannoso e gli elettroliti non sono esenti da questa regola.
(Fonte: Ayphoto: 34971320/ 123rf.com)

La quantità di carboidrati da consumare dipende dallo sforzo individuale. Ciò che per alcuni è una quantità sana, per altri può essere dannosa. Il consumo raccomandato di carboidrati per una persona con attività fisica normale è di 70 grammi per pasto, che aumenta tra 30 e 60 grammi se si mangia dopo aver fatto uno sport.

Quanti elettroliti contiene

Come accennato in precedenza, ogni minerale ha un determinato scopo, quindi devi prendere in considerazione il livello di attività che eseguirai per calcolare la quantità di elettrolita che dobbiamo sostituire. Ad esempio, l’acqua di cocco è ricca di potassio e magnesio, quindi il suo consumo è ideale per recuperare alcuni elettroliti essenziali dopo l’esercizio.

Calorie e proteine

Esistono bevande con un dosaggio di 25 grammi che contengono 95 Kcal, 0 proteine e 23 grammi di carboidrati. D’altra parte, ne esistono altre che con un apporto equivalente contengono più di 100 Kcal, 2 grammi di proteine e più di 20 grammi di carboidrati. La scelta delle giuste proporzioni dipende dall’obiettivo.

Le proteine ricostituiscono i muscoli e i carboidrati ci danno energia a breve termine.

elettrolitri-integratore-xcyp1

L’acqua di cocco è ricca di potassio e magnesio, quindi il suo consumo è ideale per recuperare alcuni elettroliti essenziali dopo l’allenamento.
(Fonte: Wavebreak Media Ltd: 94584355/ 123rf.com)

Sapore

Il sapore è uno dei fattori più importanti quando si devono assumere gli elettroliti. Alla fine, se qualcosa non è piacevole da bere, questo può ostacolare la sua assunzione. Nel peggiore dei casi potresti smettere di prendere un integratore proprio perché non ti piace. Ecco perché è importante cercare qualcosa che ti aggradi, oltre ad adempiere alla sua funzione rivitalizzante.

foco

Anche la carne rossa, il pesce, i frutti di mare e tutti i legumi sono una fonte importante di elettroliti.

Fortunatamente esistono molti aromi che portano un’ampia varietà di sapori in questo tipo di prodotti. Esistono gusti agli agrumi, tropicali e altro. Alcuni hanno un aroma di vaniglia o di cioccolato.

Conclusioni

Viviamo in tempi in cui prendersi cura di noi stessi non è solo sinonimo di allenamento e di buona alimentazione. Ora che abbiamo più informazioni su come funzionano veramente i nostri corpi, quali trasformazioni soffrono quando pratichiamo sport e come vengono influenzano dal cibo, possiamo scegliere quei prodotti che ci aiutano a migliorare le nostre prestazioni, come gli elettroliti.

Si tratta di apportare al corpo ciò che perde naturalmente nel fare sport o dall’eccessiva perdita di liquidi. Quindi sono indispensabili per tornare in forma al 100% dopo un’intensa attività fisica o in seguito a un disagio corporeo dato da una malattia, come abbiamo menzionato sopra.

Il mercato oggi ci offre un ventaglio di possibilità per reintegrare gli elettroliti, a seconda delle nostre esigenze. Ricordati solo di considerare i criteri di acquisto che ti abbiamo consigliato, come la quantità dei minerali contenuti, i carboidrati e anche il sapore.

Se ti è piaciuta la nostra guida sugli elettroliti, lascia un commento e condividi questo articolo.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Piotr Trojanowski: 91954908/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
44 Voto(i), Media: 4,50 di 5
Loading...