La Maca andina, Maca peruviana o più semplicemente Maca, è una pianta coltivata sin dall’antichità e vanta straordinarie proprietà nutrizionali e medicinali. Sai quali benefici per la salute comporta? Ne hai mai fatto uso?

Il consumo regolare della radici di maca è associato a vari effetti positivi per la salute. Ha una potente azione energizzante, migliora la sessualità e la salute riproduttiva, riduce l’incidenza della depressione, previene l’osteoporosi e allevia i sintomi della menopausa, oltre ad altri benefici che scoprirai leggendo questa guida.

Le cose più importanti in breve

  • La Maca è una pianta in grado di crescere nelle Ande peruviane, a un’altitudine superiore ai 4000 metri sul livello del mare. Le testimonianze archeologiche mostrano che la radice della Maca è stata utilizzata a scopi nutrizionali e curativi sin da epoche precedenti agli Inca.
  • Lungo i secoli questo superalimento è stato consumato per aumentare i livelli di energia, migliorare la resistenza fisica, incrementare la fertilità e alleviare i sintomi della menopausa. In quanto a profilo nutrizionale, la Maca è fonte di carboidrati, proteine, fibre, calcio, potassio, ferro e vitamina B3.
  • Tradizionalmente,, la radice di Maca si consumata fresca o essiccata. Nell’attualità la gran parte delle persone la include nella propria dieta sotto forma di integratori alimentari in polvere, in compresse o in capsule.

Classifica: i migliori integratori di Maca sul mercato

Scegliere un integratore di Maca può causare qualche grattacapo, dato che esiste una gran varietà di marche e prodotti presentati in forme diverse e con diverse concentrazioni. Per aiutare in questa scelta abbiamo creato una classifica dei migliori integratori di radice di Maca che si possano incontrare sul mercato.

Posto n° 1: Maca Peruviana Biologica NaturaleBio (in polvere, 900 g)

La Maca NaturaleBio in polvere è pura e viene prodotta esclusivamente in piantagioni biologiche peruviane, rigidamente controllate e certificate. La confezione è da 900 grammi e la polvere è di MACA gelatinizzata, quindi più facile da digerire e più idrosolubile. I suoi nutrienti inoltre vengono mantenuti più a lungo.

L’odore e il sapore sono forti, non adatti a tutti i palati, quindi se non sei per questo tipo di forti aromi, ti consigliamo di optare per delle compresse di Maca. Gli utilizzatori che invece non hanno problemi a ingerirla così, ne apprezzano l’efficacia, soprattutto per avere notato meno stanchezza e anche un miglioramento dell’umore.

Posto n°2: Indigo Herbs (Maca gialla, in polvere)

Maca in polvere biologica, si presenta in un sacchetto sigillato di 1 chilogrammo. Il produttore raccomanda di consumare una dose da 1 a 9 grammi di maca in polvere al giorno, che equivale a 1/3 cucchiaini al giorno. È importante non superare la quantità raccomandata per evitare effetti avversi. Ottimo rapporto qualità-prezzo.

Adatto per vegani, celiaci e intolleranti al lattosio. Questo integratore di maca è certificato dalla Federazione degli alimenti biologici. Gusto gradevole (per chi piace) ideale per essere mescolato con latte vaccino, caffè o bevande vegetali. I consumatori riferiscono di sentirsi meno stanchi e con più energia e vitalità.

Posto n°3: Maca biologica Anastore (120 capsule, adatto per vegani)

Le capsule di Maca biologico Anastore sono adatte a chiunque non sopporta il sapore della maca in polvere, ma non vuole rinunciare ai suoi effetti. Non ci sono additivi di nessun tipo e l’involucro è adatto anche ai vegetariani e vegani. Ogni confezione contiene 120 capsule e visto che il produttore consiglia di assumerne due al giorno, la sua durata e di 2 mesi.

Le recensioni e opinioni sul web che parlano di questo integratore di maca praticamente tutte positive. Il prezzo è un po’ più alto rispetto ad altri prodotti, ma rimane uno dei migliori integratori di maca per chi non vuole prendere la polvere.

Posto n° 4: BIO Maca Fit Sana Versand (nera, in polvere)

La Maca Nera BIO Sana Versand è un prodotto naturale conforme con gli standard più elevati, proveniente dall’altopiano di Bobmbon Junin de los Andes in Perù. Il produttore consiglia di assumere giornalmente da 3,5 a 8,0 g da mescolare con un bibita a piacere.

Chi utilizza questo integratore di Maca ha visto i risultati anche in tempi brevi, in una maggiore energia durante la giornata e anche nel miglior recupero dopo un’attività. Anche chi l’ha trovata utile ha ammesso quasi sempre che il suo sapore è piuttosto sgradevole. Ottimo rapporto qualità prezzo.

Posto N° 5: Maca Oro ZeinPharma (Gialla, in capsule)

La Maca Oro ZeinPharma è un’altra buona opzione per chi non ama la polvere di maca, trattandosi di capsule insapori. La confezione contiene 180 capsule e il dosaggio raccomandato è di 4 capsule al giorno, quindi ha una durata di un mese e mezzo. Non contiene solo maca e gli altri ingredienti sono: idrossipropilmetilcellulosa (l’involucro), acido ascorbico, zinco gluconato, sali di magnesio degli acidi grassi (come antiagglomeranti). È un integratore adatto anche per vegani.

Gli utilizzatori apprezzano lo sprint che offre questo integratore, oltre al suo buon rapporto qualità/prezzo. Il produttore offre la garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi se non sei soddisfatto dei risultati, hai la possibilità di riavere i soldi indietro.

Guida all’acquisto: tutto quello che devi sapere sugli integratori di Maca

In questa sezione risponderemo alle domande che i consumatori si pongono più spesso riguardo alla radice di Maca. Ti illustreremo benefici, proprietà, usi e controindicazioni di questo integratore.

maca-benefici

La Maca favorisce l’apprendimento e migliora la memoria.
(Fonte: Citalliance: 35810638/ 123rf.com)

Cos’è la Maca?

La Maca, il cui nome scientífico è Lepidium meyenii, è una pianta che cresce nelle Ande peruviane, a più di 4000 metri di altitudine, in condizioni ambientali sfavorevoli con temperature basse, aria secca e luce solare intensa. La parte commestibile è la radice (o ipocotile), che assomiglia a un grosso ravanello.

Ci sono tante varietà di Maca, distinguibili dal colore esterno della radice. Le varietà più benefiche sono la Maca gialla, quella rossa e quella nera. La Maca viene usata come componente degli integratori sia per l’eccellente profilo nutrizionale, sia perché contribuisce al benessere e a prevenire e/o trattare vari disturbi.

Quali sostanze nutritive vengono apportate dalla Maca?

La radice di Maca può essere consumata cruda, ma è molto piccante e non molti la gradiscono. Per ottenere la polvere di Maca, la radice viene essiccata al sole o usando disidratatori. Ecco qui di seguito il profilo nutrizionale della radice di Maca secca (valori per 100 grammi):

  • Carboidrati: 54-60 grammi. Di solito la Maca nera ha una percentuale più alta di carboidrati (circa il 70%).
  • Fibre alimentari: 8 grammi
  • Grassi: 1 grammo
  • Proteine: 10 grammi
  • Minerali: ferro (14,7 milligrammi), calcio (250 milligrammi), potassio (2050 milligrammi), zinco (3,8 milligrammi) e rame (5,9 milligrammi)
  • Vitamine: Vitamina B3 (niacina): 43 milligrammi

Perché assumere la Maca fa bene alla salute?

Gli antichi popoli del Perú conoscevano le proprietà medicinali della Maca, soprattutto per quanto riguarda gli effetti positivi sulla fertilità femminile e sulla prestanza fisica dei loro guerrieri. Abbiamo testimonianze scritte di questi benefici risalenti all’epoca della conquista spagnola.

maca-prodotto

La Maca rafforza il sistema immunitario.
(Fonte: Ildipapp: 15088618/ 123rf.com)

Fino ad oggi, i benefici dimostrati scientificamente della Maca sono i seguenti:

  • Aumenta i livelli di energia e rivitalizza l’organismo
  • Migliora la fertilità sia femminile che maschile
  • Riduce il rischio di sviluppare l’osteoporosi
  • Attenua i sintomi della menopausa
  • Garantisce una forte azione antiossidante e anti-invecchiamento. Quando il corpo subisce i danni causati dai radicali liberi, ci ammaliamo e invecchiamo
  • Protegge la pelle dai danni causati dall’esposizione alla radiazione solare
  • È una sostanza adattogena, quindi favorisce il recupero dell’organismo dopo situazioni di stress
  • Migliora le capacità fisiche e le performance degli sportivi
  • Rende più sensibili all’insulina, normalizzando i livelli di glicemia (i livelli di zucchero nel sangue)
Bernabé Cobo

“Le proprietà della Maca riguardano la nutrizione e il miglioramento della fertilità umana e animale.”

Che sapore ha la Maca?

Il sapore dipende dalla varietà specifica. La Maca gialla è più forte, un po’ piccante e amara. Nonostante questo, la maggior parte di chi la assume riferisce di abituarsi al sapore col passare dei giorni. Per migliorarne il sapore puoi anche mischiarla a cacao, cioccolata, banana, latte di mandorle, caffè, cannella, datteri o latte.

La Maca rossa è quella col sapore più dolce e delicato, mentre quella nera è leggermente amara.

Come assumere la Maca?

Per prima cosa, attenzione a non superare la dose raccomandata indicata dal produttore dell’integratore. In secondo luogo, è meglio aumentare la dose di polvere di Maca assunta in modo graduale. Si consiglia di partire da un cucchiaino al giorno per la prima settimana, per passare a due cucchiaini al giorno nella seconda settimana e infine arrivare a tre cucchiaini al giorno.

La Maca in polvere può essere sciolta in una bevanda (acqua, tè, latte, frappè, caffè, succhi), nello yogurt o nelle zuppe, oppure anche mischiata a cereali, granola (un preparato a base di avena, uva passa e mandorle), o inserita negli impasti per biscotti, pan di spagna, pancake o waffle.

Quanto alle capsule, ne è consigliata l’assunzione a colazione o a pranzo con un po’ d’acqua. È sconsigliato assumere la Maca di sera e di notte perché può causare insonnia o difficoltà ad addormentarsi.

maca-smoothie

Gli antiossidanti contenuti nella Maca proteggono il nostro corpo dall’ossidazione, e di conseguenza dall’invecchiamento.
(Fonte: Martinak: 45673672/ 123rf.com)

Esiste un solo tipo di Maca?

No. Ci sono più di dieci varietà di Maca, ma quelle utili alla salute umana sono la rossa, la gialla e la nera.

È vero che la Maca aumenta la fertilità?

Sì, si tratta di uno dei suoi effetti terapeutici più studiati. Per quanto riguarda la fertilità femminile, la Maca non aumenta il numero di ovuli per ciascun ciclo, né aumenta il tasso di impianto dell’ovulo fecondato, ma in alcuni studi realizzati sui ratti femmina è stato dimostrato che l’uso di Maca ha portato a un aumento del numero di figli e a una riduzione del rischio di morte embrionale.

Per quanto riguarda gli uomini, invece, il consumo regolare della radice di Maca ha un impatto positivo sulla spermatogenesi, andando ad aumentare la quantità di spermatozooi e la loro mobilità.

Fernando LosaGinecologo

“Favorisce l’aumento del volume seminale, la quantità di sperma per ciascuna eiaculazione e la motilità spermatica.”

La Maca aiuta a dimagrire?

No. Nessuno studio dimostra la relazione tra l’assunzione di Maca e la perdita di peso. A volte capita che quando un alimento dimostra molti benefici per la salute, vi attribuiamo proprietà quasi magiche, o lo riteniamo una sostanza jolly adatta a qualsiasi scopo.

La Maca non aiuta a dimagrire.

La Maca è una sostanza energizzante naturale?

Sì, la Maca è un potente energizzante naturale. Gli studi realizzati sugli esseri umani hanno dimostrato che a seguito dell’assunzione di Maca si hanno migliori prestazioni fisiche e una diminuzione della stanchezza. Uno dei primi cambiamenti che si possono percepire quando si comincia a utilizzare la Maca è un aumento dell’energia e della vitalità.

La Maca fa aumentare la libido?

Gli studi condotti sugli esseri umani hanno mostrato che il consumo di Maca aumenta il desiderio sessuale, sia negli uomini che nelle donne. Negli uomini sedentari o moderatamente attivi, l’incremento della libido è stato osservato dopo 8 settimane di assunzione dell’integratore. Invece negli uomini che fanno molta attività fisica questo aumento del desiderio si è verificata già dopo circa due settimane di assunzione di Maca.

L’estratto secco di Maca può avere un effetto positivo sulla disfunzione erettile lieve. I risultati di due ricerche cliniche suggeriscono anche che la Maca sia in grado di aumentare la libido di donne sane in età menopausale. Nonostante questo non credere alle pubblicità ingannevoli che dicono che la Maca è un “viagra naturale”.

foco

Come spiega Fernando Losa Domínguez, ginecologo della clínica Sagrada Familia di Barcellona: “Si deve tenere bene a mente il fatto che la Maca è un alimento, non un farmaco.”

Perché è consigliato prendere la Maca in età menopausale?

L’esperta nutrizionista Marta Lorenzo afferma che “Durante la menopausa, la Maca può essere una nostra alleata alleviando i sintomi e rafforzando le ossa.”

In questa fase della vita, infatti, il livello di estrogeni diminuisce, e questo comporta un incremento drastico del rischio di sviluppare l’osteoporosi. Numerosi studi hanno dimostrato che la Maca rossa previene la perdita di massa ossea, senza gli effetti indesiderati causati dalla terapia ormonale sostitutiva (aumento del rischio di cancro della mammella e dell’endometrio).

La Maca aiuta anche a contrastare gli squilibri ormonali che si verificano durante la menopausa, attenuando le vampate di calore, l’affaticamento e la secchezza vaginale.

La radice di Maca ha degli effetti collaterali?

È provato che il consumo di Maca è sicuro, e quasi del tutto innocuo. Sono stati realizzati studi per verificarne la tossicità o gli effetti indesiderati, e tali studi hanno rivelato che la Maca è innocua a dosaggi alti. Nonostante ciò, è consigliabile rispettare comunque le dosi consigliate per evitare potenziali rischi per la salute.

  • Chiunque soffra di malattie gravi e/o assuma farmaci in maniera cronica. Non dovrebbe assumere alcun tipo di integratore senza aver prima consultato il proprio medico.
  • Le donne incinte e i lattanti non possono assumere la Maca. Nessuna ricerca garantisce che l’assunzione sia sicura per i lattanti o durante la gravidanza.
  • Non deve essere assunta da persone con insufficienza renale o epatica. Né da chi soffre di insonnia.
  • Le persone con problemi alla tiroide. Dovrebbero consultare il proprio endocrinologo prima di prendere la Maca, dato che potrebbe verificarsi uno squilibrio ormonale.
  • A chi ha lo stomaco sensibile è consigliabile l’uso di Maca in gelatina. Si otterrà una digestione più rapida e senza difficoltà.

Alcune persone hanno riscontrato effetti indesiderati nei primi giorni di assunzione della Maca, ad esempio mal di stomaco, insonnia, nausea, capogiro, nervosismo, eruzioni cutanee, flatulenza e gonfiore addominale. Se tali effetti si prolungano nel tempo, è indispensabile rivolgersi a un medico.

maca-superfood

I superalimenti apportano molti benefici alla nostra salute.
(Fuente: Kondrateva: 34014022/ 123rf.com)

La Maca ha effetti benefici per chi fa sport?

La Maca è un supplemento naturale consigliatissimo per gli sportivi, soprattutto quelli che fanno sport di resistenza, come maratona e ciclismo. Degli studi compiuti su calciatori e ciclisti hanno dimostrato che il consumo quotidiano di Maca migliora le prestazioni fisiche e ritarda il momento in cui sopraggiunge la sensazione di fatica dopo l’inizio dell’attività fisica.

Negli studi realizzati sui ratti, è stato dimostrato che la Maca nera aumenta le prestazioni fisiche del 500%.

Quali tipi di Maca ci sono e quale fa al caso mio?

Esistono diversi tipi di Maca, e anche diverse forme sotto le quali si presenta questo superalimento. Di seguito ti sveliamo le differenze tra ogni tipo di integratore di Maca, in modo che tu possa prendere una decisione ragionata in base alle tue necessità e ai tuoi gusti.

Tipi di Maca

Gli integratori di Maca vengono creati a partire da 3 varietà o ecotipi: gialla (o dorata), rossa o nera. Il profilo nutrizionale non varia molto da un tipo all’altro, ma le proprietà biologiche sì. La Maca gialla, o dorata, è la varietà più comune.

Tipo di Maca Benefici
Gialla/dorata Più energia, meno stanchezza, stato d’animo migliore, migliora la fertilità e incrementa la libido. Riduce i fastidi legati alla menopausa
Rossa Contribuisce al trattamento dell’iperplasia prostatica benigna, rallenta l’invecchiamento grazie alle proprietà antiossidanti, previene l’osteoporosi e le fratture ossee
Nera Promuove la produzione di spermatozoi (spermatogenesi), migliora la resistenza física, aiuta l’apprendimento e la memoria. Aiuta a normalizzare i livelli di glicemia in chi soffre di diabete e migliora la sensibilità all’insulina.

È necessario chiarire che, nonostante le differenze, i tre ecotipi di Maca crescono in condizioni ambientali simili. Inoltre, con “gialla, rossa o nera” ci si riferisce al colore esterno della radice di Maca, mentre la polvere che otteniamo dalla molitura è sempre di una sfumatura di beige che può variare di intensità.

Tipi di integratori di Maca

Gli integratori di Maca si trovano in due forme diverse:

  • In polvere (nota anche come farina di Maca): dopo il raccolto, la radice di Maca viene lasciata essiccare al sole per 10-15 giorni. Successivamente, si taglia la radice in pezzi più piccoli e ogni pezzo viene disidratato tramite esposizione a temperature inferiori ai 45 °C. I pezzi di Maca disidratata vengono molati fino a ottenere una polvere finissima.
  • In capsule o compresse: anche le capsule e le compresse sono composte da polvere di Maca, che è contenuta al loro interno; le capsule o le compresse sono ricoperte da cellulosa vegetale (idrossipropilmetilcellulosa). Le capsule hanno un sapore delicato, quasi neutro, e vanno assunte con un bicchiere d’acqua. Alcune case produttrici inseriscono nelle capsule altri nutrienti, come vitamina B12 o L-arginina, al fine di potenziare gli effetti della Maca.
foco

Ricorda che in base alla varietà di Maca, la polvere può avere un sapore leggero o intenso, caramellato o piccante, dolce o amaro.

Criteri di acquisto

Tra tutti gli integratori di Maca sul mercato, ce n’è uno più adatto alle tue esigenze. Per scegliere bene devi tenere in considerazione alcuni criteri di acquisto:

  • Beneficio desiderato
  • Sapore
  • Prezzo
  • Facilità di assunzione
  • Dose giornaliera raccomandata
  • Allergeni/certificazioni

Beneficio desiderato

La scelta del tipo di Maca dipende dall’effetto che si desidera ottenere assumendola. Se vuoi avere più energia, alleviare i fastidi della menopausa o aumentare il desiderio sessuale, qualsiasi varietà di Maca fa al caso tuo (gialla, rossa o nera). Ti converrà però acquistare la varietà gialla, dato che è meno costosa.

Invece, se sei un uomo e vuoi migliorare la fertilità, la Maca nera è quella più indicata, dato che è in grado di stimolare la produzione di spermatozoi. Questa varietà di Maca è anche consigliata a chi vuole migliorare la propria resistenza fisica, ad esempio i maratoneti (ora chiamati “runner”).

La Maca rossa è la più utile alle donne in età menopausale o post-menopausale, dato che contribuisce ad alleviare i sintomi correlati a questa fase biologica, oltre a prevenire l’osteoporosi. A chi soffre di diabete o insulino-resistenza è consigliata la Maca nera. Questa varietà può anche aiutare gli studenti che vogliono migliorare le prestazioni intellettive.

Sapore

Le capsule di Maca hanno un sapore praticamente neutro, e sono ideali per chi non ama il gusto di questo superalimento ma ne vuole comunque trarre i benefici. La Maca in polvere ha un sapore particolare, che varia in base al tipo specifico. Gli ingredienti migliori da combinare alla Maca in bevande o preparati sono caffè, cacao, banana, latte di mandorle, latte o cannella.

Prezzo

La Maca in polvere è più economica delle capsule da un punto di vista costo/rendimento. La Maca gialla è la varietà meno costosa, mentre quella rossa e quella nera hanno prezzi simili.

Maca gialla Maca rossa Maca nera
Prezzo Basso Moderato Moderato

Facilità di assunzione

Questo è un altro criterio di base da considerare per l’acquisto. Le capsule di Maca sono più semplici da assumere, basta un sorso d’acqua per deglutirle con facilità. Puoi portarle nella borsa con comodità e prenderle dovunque tu sia.

Prezzo

Al contrario, per assumere un integratore di Maca in polvere dovrai mescolarlo a un liquido (acqua, latte, succo, yogurt, bevande vegetali o frappé), metterne una spolverata sui cereali o inserirlo in un preparato alimentare (pancake, biscotti o waffle). Questo richiede un po’ più tempo e un minimo di pianificazione.

Dose giornaliera raccomandata

Molte delle case produttrici di capsule di Maca cercano di rendere concentrati gli ingredienti attivi del superalimento, in maniera da poter ridurre la dose a una sola capsula al giorno. In altri casi potrebbe essere necessario assumere due o tre capsule al giorno.

Per quanto riguarda la Maca in polvere, la dose raccomandata va da 1 a 3 cucchiaini al giorno, una quantità facile da inserire in un pancake o un frappé.

Allergeni/Certificazioni

È importante comprare un integratore di Maca in polvere di produzione biologica, cioè coltivata senza far uso di prodotti agrochimici e processata senza l’aggiunta di additivi artificiali. In caso contrario, la Maca potrebbe essere contaminata da residui tossici.

La Maca è adatta ai celiaci, ma in ogni caso questi ultimi devono cercare l’indicazione che indica che il prodotto è privo di glutine, dato che durante la molitura la Maca potrebbe essere contaminata da tracce di frumento, avena, orzo o segale.

Criteri di acquisto Maca in polvere Maca in capsule
Facilità di assunzione Va mischiata a bevande, cereali o altri preparati La capsula va presa con un sorso d’acqua
Sapore Particolare. A volte è necessario mischiarla a caffè, cioccolato, banana, cannella o datteri per migliorare il sapore Neutro
Dose giornaliera raccomandata Da 3 a 9 grammi (da 1 a 3 cucchiaini) Da 1 a 3 capsule
Allergeni/certificazioni Cerca l’indicazione di produzione biologica (o di alimento organico) e priva di glutine Verifica la certificazione di produzione biologica e priva di glutine
Prezzo Più economica Più cara

Conclusioni

La Maca è un alimento millenario dai provati effetti benefici su vari aspetti della salute, oltre a essere in grado di apportare una sensazione energizzante e rivitalizzante. Quindi è un punto di incontro tra scienza e tradizione che dà vita a un integratore in grado di migliorare enormemente la salute e il benessere.

Nelle varie parti di questa guida abbiamo parlato nel dettaglio delle varietà di Maca, delle sue proprietà biologiche, del suo profilo nutrizionale, e dei suoi usi, modi di assunzione, effetti indesiderati e controindicazioni.

Come detto in precedenza, per poter sfruttare a pieno i benefici offerti da questa radice è fondamentale scegliere l’integratore più adatto alle tue esigenze e inserire il consumo di
Maca tra le tue abitudini quotidiane, rispettando però le dosi raccomandate. Ricorda il detto popolare: “Il troppo stroppia”.

Se questa guida ti è parsa interessante, non esitare a condividerla sui social network.

(Fonte dell’immagine principale: Uliasz: 28099410/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
30 Voto(i), Media: 4,50 di 5
Loading...
Avatar

Pubblicato da ABCINTEGRATORI